Mangiare carne fa bene alla salute… ebbene si!

È ottima per lo sviluppo del nostro cervello, per la crescita scheletrica e muscolare, e addirittura incrementa la fertilità.
Settimana scorsa qualche malaugurato ha informato il nostro Mannarino che esistono persone al mondo che non mangiano carne per scelta. Ne è rimasto davvero scioccato e da quel giorno rimane seduto su uno sgabello in macelleria a fissare le sue mannaie e le adorate bombette che ruotano nel girarrosto.
Per cercare di rianimarlo dal suo torpore e restituirli il suo classico colore rossiccio e paffuto abbiamo fatto un’approfondita ricerca su tutti i benefici che una dieta carnivora può comportare.
Negli ultimi anni il dibattito tra carnivori e vegetariani si è intensificato molto e da entrambe le parti sono volate accuse pesanti e spesso prive di fondamento.

Non fraintendeteci, anche se Il Mannarino, ovviamente, ha delle preferenze implicite, rispetta tutte le ideologie ed i pensieri sull’alimentazione. Difatti propone anche molte scodelle di verdure e latticini (antipasti e contorni per accompagnare la carne) nel suo menù, una valida proposta di piatti vegetariani per i nostri amici che odiano così tanto le piante da voler mangiare solo quelle.
E poi, chi lo sa… magari vedendo sfilare davanti ai loro occhi un piatto di bombette calde e succulente potrebbero cambiare idea!

Ecco quindi alcuni fatti concreti e benefici comprovati che una dieta a base anche di carne rossa può apportare al nostro organismo:

– Prima regola: IL TROPPO STROPPIA, come dicevano sempre le nostre nonne.

La carne, infatti, è un alimento molto nutriente che porta grossa energia al nostro corpo se assunto nelle giuste quantità.
E’ ricca di proteine e con un elevato valore biologico. Presenta un’incredibile varietà di aminoacidi essenziali che la rende di facile assorbimento e l’elevato tasso di creatina stimola l’aumento di energia nell’organismo.
Mangiare carne rossa una o due volte a settimana è un giusto equilibrio.

– MANTIENE LA LINEA

Gli acidi grassi, inoltre, favoriscono l’aumento della massa muscolare e la perdita di grasso.

– DIETA EQUILIBRATA, SEMPRE E COMUNQUE

La carne contiene ferro, sodio potassio e zinco, che tra l’altro promuovono la sintesi del testosterone.
ATTENZIONE: questo non significa che il solo mangiare carne vi farà diventare dei bei pezzi di manzo!
Il mangiare carne va sempre accompagnato ad una sana attività fisica ed un dieta varia ed equilibrata sicuramente completa anche di verdure, pesce e carboidrati!

– LA COTTURA

Quando si parla di carne è importante e necessario parlare anche di come la si cuoce.
Quando si cuoce la carne, si formano dalla combustione i benzopireni, idrocarburi nocivi per la salute, che sono quelle crosticine bruciacchiate che si creano sulla carne durante la cottura.
Un consumo eccessivo e smodato di carne bruciata è sconsigliato. Una bella bistecca a settimana grigliata come si deve, a regola d’arte, non fa male e non è nociva.
Chi sa davvero cuocere la carne alla griglia sa benissimo come far formare la crosticina giusta e succulenta ed evitare le bruciacchiature che, oltre a far male, lasciano un retrogusto amaro e sgradevole.

Adesso che hai scoperto tutti i benefici della carne non ti è venuta voglia di una bella bistecca?
Vieni a scoprire la nostra razza del mese, la Chianina, e chiedi una bella fiorentina ad i nostri Mannarini con la frollatura che preferisci!